Auto prende fuoco a causa di un corto circuito

Nella tarda serata di ieri, intorno alle 23.30, in via Campo ad Airola una vecchia Fiat Punto, parcheggiata in un terreno nei pressi dell’abitazione del proprietario, ha preso fuoco a causa di un corto circuito al sistema elettrico.Ad accorgersi dell’inizio dell’incendio alcuni ragazzi che si trovavano nei paraggi. Immediata la segnalazione ai Vigili del Fuoco di Bonea che sono giunti sul posto per spegnere le fiamme.L’operazione di spegnimento è durata circa mezz’ora. Non sono stati registrati danni a persone.

EGALO DI NATALE AD UN OPERAIO 35 ENNE DI MOIANO DA PARTE DEI CARABINIERI DI AIROLA

Ieri 25 dicembre 2013, i carabinieri della stazione di airola, a seguito di articolate indagini, deferivano alla procura della repubblica di benevento, i.i.a. 26 enne di origine rumena, residente in airola (bn) per il reato di ricettazione, avendo rinvenuto all’interno del deposito/garage, in uso allo stesso, nascosta dietro a delle balle di fieno, diversa apparecchiatura musicale, asportata il 12 ottobre 2013 ad un operaio domiciliato in moiano.L’intera refurtiva per il valore di euro duemila e’ stata restituita al legittimo proprietario, che ha espresso un vivo ringraziamento ai militari operanti, in considerazione che tale strumentazione gli era e’ indispensabile, poiché aveva in programma alcuni spettacolo musicali per il fine anno.La autorità […]

Mirarte quadri viventi a San Salvatore Telesino

Proseguono a ritmo serrato gli ultimi preparativi per la sesta edizione di “Mirarte – Quadri viventi”, evento che animerà il centro storico di San Salvatore Telesino il prossimo 29 dicembre. L’iniziativa è curata dal gruppo ‘Mirarte’, nato in seno alla parrocchia di San Maria Assunta, e coinvolge circa cento figuranti oltre alla nutrita pattuglia dello staff organizzativo per l’allestimento di sei quadri d’autore. La particolarità di “Mirarte”, che non rappresenta un presepe vivente, è quella di “dare vita” ad opere artistiche di particolare pregio, grazie all’impegno di figuranti scelti tenendo presente la massima somiglianza ai protagonisti delle opere, con abiti, trucchi e acconciature  affidate ad un team di esperti. Come […]

Trauma commotivo per il capitano del Torrecuso, Giovanni Conti

Un giovane in prognosi riservata e l’altro con ferite lievi. E’ questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto all’alba del giorno di Santo Stefano, a San Lorenzo Maggiore. Una Renault Megane, con due giovani a bordo, dopo aver sbandato, ed è andata a collidere contro un palo della pubblica illuminazione. Alla guida c’era Giovanni Conti, 30 anni, capitano del Torrecuso, squadra sannita che milita in serie D: il calciatore ha riportato un trauma commotivo ma non è in pericolo di vita. Sul posto, oltre al personale del 118, anche i carabinieri della Stazione di Guardia Sanframondi, per i rilievi del caso. I giovani sono stati trasportati  presso l’Ospedale “Rummo” […]

Inchiesta Asl Benevento

La Guardia di Finanza di Benevento ha eseguito 6 misure cautelari, emesse dal Gip presso il Tribunale di Benevento, nell’inchiesta del Pm Giovanni Tartaglia Polcini sull’Asl sannita. Arresti domiciliari per 4 persone, titolari o legali rappresentanti di alcune società: Michele Galietta, all’epoca dei fatti, in qualità di amministratore di diritto della società MI.GA.PI. Soluzioni Srl; Ercole Nittolo, in qualità di amministratore di fatto della società Matrix Srl; Antonio Ionno, amministratore di diritto della società GERIM A di Ionno Antonio & C. Sas, e New Center Sas; Giovanni Sgueglia, all’epoca dei fatti, in qualità di amministratore di diritto della società Admin Group Srl. Obbligo di dimora invece per l’ex direttore amministrativo […]

Pensionato accende fuochi e resta ferito a un occhio

Benevento. Un settantenne di Bonea alla vigilia di Natale è rimasto ferito alla palpebra di un occhio mentre maneggiava fuochi pirotecnici. E’ accaduto a Bonea. Il pensionato si è ferito in un terreno antistante la propria abitazione. Immediato il trasporto all’ospedale “Rummo” di Benevento, dove è stato ricoverato con una prognosi di quindici giorni. Dai primi accertamenti svolti dai carabinieri della stazione di Montesarchio è emerso che l’anziano aveva riposto in un contenitore alcuni giochi pirici di libera vendita, da lui acquistati lo scorso anno, che una volta accesi, sono all’improvviso esplosi, ferendolo.

Tutto pronto per rinnovare la rosa di Carboni e puntare alla B

Ultimo giorno di riposo natalizio per il Benevento di Carboni Domani, per la stragrande parte del gruppo, ci sarà il rientro in città poiché alle 14,30 tutti dovranno farsi trovare pronti sul manto erboso di Paduli per riprendere la preparazione in vista del derby di Pagani in programma il 5 gennaio. Alla ripresa il gruppo sarà ancora compatto in tutti gli effettivi, ma, nei giorni che verranno, dovrebbe man mano sfoltirsi o, quanto meno, cambiare fisionomia.Vai alla fonte e leggi l’articolo completo

Il 3 gennaio concerto solidale ‘Sensibilità è Bellezza’

Venerdì 3 gennaio a San Lorenzello, nei locali dell’ex Macello comunale, la musica si farà solidale. ‘Sensibilità è bellezza’ è il nome dell’evento che coniugherà musica e solidarietà. Sarà una serata all’insegna della musica e della solidarietà in cui prima Assunto Giaccio con le note della sua chitarra classica, poi Pietro Giamattei, autore e compositore laurentino dei Fucina28 – gruppo emergente indie rock, che la Valle Telesina ha avuto già modo di apprezzare – accompagnato da La ‘mezza’ Questione (Guido Vigliotta – chitarra, Ivan Del Giudice – basso, Maurizio Coletta – batteria), suoneranno e si esibiranno per una causa nobile, una raccolta fondi a sostegno della ‘RNCD- Comunità libertaria di […]

Amorosi. Nuovo impulso al progetto "Città Telesina"

Claudio Ferrucci, vice sindaco di Amorosi, è il presidente del consiglio dell’Unione dei Comuni a cui appartengono anche Castelvenere, Solopaca, San Salvatore Telesino e Telese Terme. Una scelta che, insieme a quella del suo vice Di Brigida, di fatto ha prodotto l’occupazione da parte del Pd di tutte le cariche disponibili. «Il Consiglio dell’Unione – dice Ferrucci – dovrà essere il luogo della armonia, del confronto e della proposta costruttiva. Abbiamo di fronte un appuntamento da non mancare. Abbiamo il dovere, come è scritto nello Statuto, di contribuire a migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini. È arrivato il momento di fare questo salto di qualità in politica. Sono […]

Castelvenere: si aggiravano a piedi vicino case isolate

Foglio di via obbligatorio per due persone di origine rumena, fermati nella giornata di ieri a Castelvenere dai carabinieri di Telese Terme.I due – pregiudicati di 39 e 19 anni -, provenienti da Capua, si aggiravano a piedi nei pressi di alcune abitazioni isolate.Per tale motivo sono stati accompagnati presso la Stazione Carabinieri di Telese e non essendo emerse plausibili motivazioni idonee a giustificare la presenza nel centro, sono stati proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio che gli impedirà il ritorno nel territorio di Castelvenere fino ad un massimo di tre anni.