Medici senza frontiere? No, senza soldi: esplode la protesta contro l’Asl di Avellino

Medici senza frontiere? No, senza soldi: esplode la protesta contro l’Asl di Avellino

Francesco Cocca

Medici senza frontiere? No, senza soldi.

I medici irpini protestano nei confronti dell’Asl di Avellino per il grave ritardo nella corresponsione dei compensi.

Attraverso dichiarazioni ufficiali dei rappresentanti dei sindacati dei medici, viene sottolineato che si ricorrerà alla messa in mora nei confronti dell’Asl se i compensi non saranno corrisposti entro tre giorni.

Non è una bella figura per l’Asl di Avellino essere trascinata sulla strada giudiziaria per non avere compiuto un adempimento dovuto.

C’è qualcosa che non funziona nei meccanismi dell’ente e quello del ritardo nel pagamento delle spettanze ai medici è solo uno degli aspetti che riguarda l’organizzazione dell’Asl.

Antonio Cione, responsabile per il Sud Italia dello Snami, ha sottolineato. “Il ritardo riscontrato è inaccettabile e sta comportando disagi ai professionisti. Non è la prima volta che ciò si verifica, i ritardi nei pagamenti degli stipendi sono iniziati a febbraio”

About Francesco Cocca

Consulente per: siti web, marketing, ecommerce, sicurezza informatica. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - newsavellino.it - News Avellino, notizie Avellino e comuni irpini. infoavellino@gmail.com